Progetto Lungomare Centro - Porto Sant'Elpidio (FM)

  • Stampa

Caratteristiche dell'area oggetto dell'intervento.

Asse Torre dell'Orologio - RotondaIl litorale elpidiense presenta caratteristiche paesistico-ambientali uniche in rapporto ai comuni limitrofi e viene spesso utilizzato come esempio di una corretta gestione del territorio.
L'ampia fascia verde che separa la viabilità e la retrostante zona residenziale dalla spiaggia e dal mare rappresenta un patrimonio importante da conservare per le generazioni future; questo importante ecosistema, integrato con la pineta a Nord, è un vero e proprio polmone di verde, una valvola di sfogo per i cittadini.
Non è un caso che, in occasione della limitazione estiva del transito veicolare sul lungomare, questo corridoio assuma le caratteristiche multiformi della pista ciclabile, della pista di pattinaggio, del luogo doveModello 3D - vista zenitale del progetto correre liberamente e si riempia come non mai di gente, di intere famiglie che passeggiano, di atleti che mettono a punto la propria preparazione, di anziani che sostano lungo il percorso, di giovani sdraiati sul prato.
Anche nel periodo invernale la fruizione degli spazi, sebbene limitata alle fasce di orario più calde e alle giornate di bel tempo, appare elevata, concentrata nelle zone attrezzate per il gioco dei bimbi e nella piastra polivalente disposta a Nord utilizzata prevalentemente per il basket.
Modello 3D - vista NordLa manutenzione di questa vasta area verde appare di ottimo livello essendo funzionante un sistema automatico di irrigazione, molto efficiente e ben distribuito, in grado di garantire un prato verde anche in periodi di carenza di precipitazioni atmosferiche.
Le essenze arboree presentano elementi di notevole pregio, rappresentati soprattutto dalle numerose palme di dimensioni considerevoli; le essenze arbustive sono prevalentemente costituite dalle siepi in lauroceraso e pitosforo che dividono l'area verde dal retrostante arenile e dai numerosi Tamerici, essenza autoctona per eccellenza, disposti però in maniera quanto mai casuale.
A tutto questo complesso sistema manca un componente essenziale per la fruibilità protetta e agevolata durante tutto il corso dell'anno: la passeggiata a mare attrezzata. Piazza Rotonda - vista zenitale
Oggi chi percorra il lungomare non in auto né in bici o tenuta ginnica si vede costretto a camminare sul prato o sull'asfalto.
Il prato presenta sicuramente problemi marginali alla percorrenza pedonale, ma non invita certo alla passeggiata in tenuta appena diversa da quella sportiva e non consente la passeggiata per molte ore dopo precipitazioni atmosferiche anche di lieve entità, così come l'asfalto presenta difficoltà di percorrenza legate alla presenza di auto parcheggiate d'inverno e di ciclisti, pattinatori e podisti nel periodo estivo.
Piazza Rotonda - vista zenitaleSi è provveduto alla sostituzione in toto dell'impianto di irrigazione automatico sotto dimensionato in rapporto alle pressioni di esercizio in quanto dotato di tubi PN 6 invece di PN 16 come sarebbe necessario al fine di impedire la frequenti rotture nel corso dell'esercizio normale.
Altra necessità è quella di avere un impianto a zona in sostituzione dell'attuale dotato di singola elettrovalvola tale soluzione consente una minore dispersione energetica, con conseguente minore costo di esercizio.
L'operazione legata alla modifica del sistema di irrigazione comporta la sostituzione delle cisterne in acciaio ormai inutilizzabili in quanto erose dalla ruggine e insufficienti alle necessità di accumulo, con cisterne in calcestruzzo interrate e di dimensioni maggiori. sl16rlit
Le pompe risultano anch'esse inadeguate e soggette a numerose e frequenti rotture, si provvederà alla sostituzione delle attuali pompe con pompe sommerse più silenziose ed efficienti delle attuali.
Le modifiche previste consentiranno la riduzione del tempo di irrigazione che attualmente dura ben 12 ore, rendendo inutilizzabile il prato nelle ore notturne, alle 4-6 ore del nuovo sistema con una reale fruizione notturna dell'area verde.

 

Descrizione delle opere.

sl17rlitL'intervento, nello spirito di quanto sopra esposto, prevede il riordino dei vari percorsi paralleli alla linea di costa (lungomare carrabile, pista ciclabile, percorso pedonale), la realizzazione della "Piazza a mare", la definizione di alcune aree pubbliche più vaste assimilabili a piazze minori, l'individuazione di un sistema di accesso facilitato alle Concessioni disposte lungo sull'arenile, l'illuminazione ottimale del percorso e la realizzazione di un marciapiede nel lato ovest della carreggiata.

Le opere nascono da un attento esame della realtà urbana di Porto Sant'Elpidio e da quegli elementi caratterizzanti gli interventi succedutesi nel corso degli anni.
In particolare:

Il dimensionamento dei percorsi ciclabili e pedonali nasce da un'attenta analisi delle soluzioni adottate nei comuni vicini e individua uno standard comune alle nostre zone in una dimensione pari a ml. 4,00 che consente di realizzare un percorso sufficientemente ampio nel rispetto dell'ambiente e delle aree destinate a verde.

Illuminazione - simulazione giorno-notte viabilità pedonaleIlluminazione - corpo illuminante percorso pedonale (proposta)sl9rlit


Elementi caratterizzanti dell'intervento.

L'intervento pone alla base alcuni principi inderogabili quali:

Abbattimento delle barriere architettoniche.

Per le sue caratteristiche il progetto tende all'abbattimento di ogni barriera architettonica oggi esistente e a facilitare l'accesso alle strutture balneari dei portatori di handicap, individuando un percorso pedonale protetto per tutti.
Mentre oggi si è costretti a pericolosi slalom tra auto in transito e auto in sosta, con la realizzazione del lungomare esclusivamente pedonale si ottiene la totale fruibilità dei servizi balneari e del verde.
Per i soggetti con limitate capacità motorie sono stati previsti accorgimenti particolari che vanno ben oltre le sintetiche prescrizioni normative; in particolare:

Pavimentazione percorso pedonale - dettagli pavimentazione in sestini di lateriziolavori in corso - il pontile, vista verso il marelavori in corso - la pedana circolare in corso di costruzione