studio torresi - Adrianopoli, teatro romano
studio torresi - progetto
studio torresi - Grottammare alto
studio torresi - recupero ex ospedale Grottammare
studio torresi - Gjirokastra, castello

Lingua

Segui studio torresi

Feed Linked In Twitter YouTube

Houzz

Curriculum Vitae

bandiera ita Bandiera en

News ed eventi

 

Il lavoro presentato in questo volume è la conclusione di una fase importante nella collaborazione tra il nostro Comune e quello di Gjirokastra ma allo stesso tempo l'incipit per una lettura nuova della cooperazione internazionale, intesa come opportunità di crescita formativa per i nostri giovani.
Quando nel lontano 1999 l'allora Sindaco della città albanese Ilj Asslani venne a visitare Grottammare, la sua città (come d'altronde l'Albania intera) era da poco uscita da uno dei periodi piùtragici della sua storia.
Lo scopo della visita era un gemellaggio tra le nostre città ma il Sindaco Asslani volle approfondire tutti gli aspetti dell'organizzazione urbana del nostro centro e particolare attenzione pose agli strumenti urbanistici di governo del territorio, chiedendoci di collaborare per trasferire queste buone pratiche anche nella sua città.
Il ragionamento molto lungimirante era che la crisi del suo paese era in fase di superamento e a breve il flusso migratorio avrebbe subito un'inversione con il rientro di coloro che avevano abbandonato l'Albania sull'onda di una vaga speranza di libertà e di facili guadagni; a costoro era opportuno imporre regole in grado di indirizzare lo sviluppo ponendo alla base l'interesse dell'intera collettività e questo può avvenire soltanto attraverso una attenta pianificazione.
Da allora molta strada abbiamo fatto insieme reimparando noi da loro i valori di un'economia di sistema basata sulla disponibilità limitata di risorse e loro da noi la corretta gestione del territorio attraverso la partecipazione dei cittadini ad ogni fase decisionale.
Lascio all'esperienza e alla professionalità dei tecnici spiegare, negli interventi inseriti in questa pubblicazione, i contenuti del lavoro, svolto, a mio avviso, con grande entusiasmo e umiltà intellettuale dati i pochissimi riferimenti scientifici che lo potevano supportare, anche a livello internazionale.
Vorrei soffermarmi piuttosto sui valori culturali e sociali che il progetto TRANSISMIC ha intrecciato tra i tanti partner istituzionali, portando questa esperienza tra i piani formativi dei giovani che si stanno preparando ad intraprendere la professione di tecnici.
Mi riferisco alla bellissima esperienza che ha coinvolto otto studenti del nostro Istituto per Geometri "Fazzini/Mercantini", proiettandoli in una realtà sociale, economica e culturale completamente diversa dalla nostra.
La prova data dai ragazzi impegnati in attività di rilievo e misurazione del territorio è stata una grande soddisfazione per tutti noi oltre che un vero e proprio segnale di incoraggiamento a proseguire i nostri programmi di cooperazione non con lo spirito di "moderni colonizzatori" ma con la voglia di fare tesoro di conoscenze per costruire forme di reale, dignitosa fratellanza tra i popoli.
A conclusione del mio intervento non può mancare un ringraziamento alla Dott.ssa Marina Maurizi del PF. Relazioni Internazionali e Comunitarie, Cooperazione Territoriale e Delegazione di Bruxelles della Regione Marche, profonda conoscitrice della realtà albanese, che ha seguito il nostro lavoro con costanza e passione fin dal 1999 insieme al suo staff.

Massimo Luigi MERLI - Sindaco di Grottammare

 

studio torresi

Via A. Murri 35 - 63900 Fermo, Italy
Tel.: +39 0734622950 - Fax: +390734 623948
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.Iva 01592570442

partners

Powered by JoomlaGadgets

 
 
 
 

Joomla Templates by Joomla51.com